CINEMA
    
Prima Pagina Spettacolo Cronaca Arte Cultura
Libri Scuola Sport Opinioni Lavorare in Comune
Centro Storico Fiat museo più popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1

“Venuto al mondo”, Penelope Cruz ancora incantata da Castellitto e Mazzantini

cruz-penelope ROMA - Penelope Cruz a Roma per Castellitto. A chi è nella capitale in questi giorni potrà capitare di avvistare o di imbattersi nell'attrice Penelope Cruz. La musa di Almodovar, che ha da poco avuto un bambino dal compagno Javier Bardem, non rinuncia al set. E dopo la partecipazione in “Bop Cameron” di Woody Allen, girato a Roma la scorsa estate, si trova di nuovo nella capitale per le riprese di “Venuto al mondo”, il nuovo film di Sergio Castellitto, trasposizione cinematografica del romanzo di Margaret Mazzantini (sua moglie).
Il best seller vincitore del Premio Campiello rinnova un sodalizio che è cominciato nel 2004 con “Non ti muovere”, pellicola anche questa tratta dall’omonimo libro della Mazzantini, con cui la Cruz grazie all’intensa interpretazione di Italia vinse il David di Donatello.
Le riprese di “Venuto al mondo”, che termineranno il 26 ottobre, hanno avuto inizio a metà settembre in quel di Sarajevo: la vicenda racconta, infatti, il viaggio di una donna con un figlio sedicenne proprio alla volta di quella terra. Il personaggio interpretato dall’attrice spagnola si chiama Gemma ed è meno giovane di lei, ragion per cui è stato necessario aggiungere qualche filo d'argento fra i suoi capelli corvini. Il marito di Gemma è interpretato dalla giovane promessa del cinema Emile Hirsch (“Into the wild” e “Killer Joe”).
Angela Lonardo
Data:  13/10/2011   |    © RIPRODUZIONE RISERVATA            STAMPA QUESTO ARTICOLO            INVIA QUESTO ARTICOLO





           
Prima PaginaGerenza e Cookie PolicyGiornale e ContattiCredits© 2009 - CINQUEW.it