MUSICA
    
Prima Pagina Spettacolo Cronaca Arte Cultura
Libri Scuola Sport Opinioni Lavorare in Comune
Centro Storico Fiat museo più popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1



Anca Vasile e Ioana Mandrescu a Padova fanno magie con violino e pianoforte

vasile-anca-220311 PADOVA - Domenica 27 marzo alle ore 16 presso lo Studio Teologico della Basilica del Santo, ottavo appuntamento della XVIII Stagione Concertistica Internazionale dell'Associazione Musicale AGIMUS, con il duo rumeno violino-pianoforte formato da ANCA VASILE e IOANA MANDRESCU. Il duo rumeno sostituisce il recital della violista bulgara Sornitza Baharova che per motivi di salute ha dovuto cancellare la sua tournèe italiana.
Il concerto prevede musiche di L. Van Beethoven (Romanza op. 40), A. Bazzini (Sonata op 55, Fantasia sulla “Traviata” op.50, Elegia, La rida dei folletti), N. Paganini – Kreisler (La campanella).
Anca Vasile inizia lo studio del violino all’età di quattro anni, si diploma al Liceo di musica George Enescu di Bucarest e all’ Università della Musica con il massimo dei voti e menzione speciale. Si diploma nel 2009 al corso di alto perfezionamento dell’Accademia S. Cecilia di Roma con il M° Domenico Nordio.
All’età di cinque anni vince il primo premio regionale per un concorso giovanile, a undici parte per una turneè in Francia, all’ età di dodici anni si presenta a Stresa (Italia) e vince il primo premio di categoria, a tredici il secondo premio all’Olimpiade Nazionale di musica in Romania, l’anno seguente ritorna a Stresa e vince il primo premio Assoluto di Categoria, seguono otto premi nazionali e numerosi riconoscimenti. Nell’ agosto 2010 vince il I premio al Concorso Internazionale Rovere d’Oro (Liguria). Viene candidata inoltre a numerosi concorsi internazionali tra cui Katrineholm in Svezia (2004), Manchester in Inghilterra (2005), Queen Elisabeth a Bruxelles in Belgio (2005), George Enescu in Bucarest Romania (2005), Violin Masters a Montecarlo (2007). Per quattro anni suona come primo violino nel quartetto “Arpeggione”, uno dei più prestigiosi quartetti di Bucarest, con il quale vince il primo premio e premio speciale della giuria al concorso nazionale L.van Beethoven. Come solista ha suonato con l’Orchestra del Liceo G. Enescu, Orchestra “Accademia di Musica”, Orchestra dei Fiati di Bucarest, Orchestra Universitaria di Bucarest, e Filarmonica di Galati. Ha eseguito diverse tournèe e suonato in numerose sale in Romania, Olanda, Francia, Svizzera, Svezia, Russia, Moldavia, Italia, Danimarca, Germania, Operà di Montecarlo.
Anca Vaasile suona un prestigioso violino concesso dal liutaio Fasser di Brescia usando archi del maestro Lucchi di Cremona.
www.agimuspadova.com
www.studiopierrepi.it
Data:  22/3/2011   |    © RIPRODUZIONE RISERVATA            STAMPA QUESTO ARTICOLO            INVIA QUESTO ARTICOLO


RITORNA ALLA HOME PAGE





Prima Pagina Giornale e Contatti Gerenza e Cookie Policy Credits © 2009-2020 - CINQUEW.it