PUNTO-DI-DONNA
    
Prima Pagina Blog Spettacolo Cronaca Arte
Cultura Libri Scuola Sport Opinioni
Centro Storico Fiat museo più popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1

Le Donna che "Amo" è Flora Rocha. Firmato Fabiola Marchet

flora ROMA - Cinquew ha chiesto alle donne italiane un contributo scritto su una figura femminile apprezzata per le sue gesta, il suo coraggio, la sua cultura. Anche non più tra noi. Di seguito l'intervento di Fabiola Marchet
SOS Pianeta Terra 2011 Un nuovo anno, l’ultima opportunità…?
Ciò che desidero è poter dare almeno un poco di quello che fino a oggi ho appreso da questi grandi Maestri, e che qualcuno di voi possa rendersi conto della nostra vera realtà, chi siamo e cosa ci circonda. Flora Rocha.
Si chiama Flora Rocha ed è messicana. Biologa marina di professione, ha abbandonato la sua passione per il mare e i delfini per seguire la sua vera missione: contribuire alla salvezza del pianeta Terra.
La nostra vita è in disequilibrio totale: l’energia negativa ha conquistato terreno attraverso l’odio, le guerre, le ingiustizie, le malattie, il dolore, la violenza, e ha arrestato il cammino di evoluzione degli uomini come esseri universali. Ci stiamo quindi avvicinando a un momento estremamente pericoloso, a meno che non avvenga un cambio profondo e sincero, basato sulla consapevolezza di quello che sta realmente accadendo (Giappone docet). Dobbiamo cambiare la nostra attitudine verso la vita, verso ciò che ci circonda; ma si deve trattare di una trasformazione vera, che viene dal cuore.
Nel 1991, durante un’eclissi di sole, Flora Rocha ha un incontro magico e insperato con un essere di grande saggezza, che inizia a guidarla nel tentativo di farle capire la sua missione e, attraverso varie esperienze, i differenti aspetti della vita. Grazie a questo meraviglioso Maestro, che Flora chiama “Nintancito”, riesce a conoscere altri esseri come lui, tutti dediti a riscattare quella che chiamano la “Saggezza del Cuore”, che non è altro che l’arte di essere felici e di rendere felici gli altri attraverso l’aiuto della dimenticata saggezza interiore, proprio come facevano quotidianamente i nostri antenati.
Da quel momento inizia un lungo processo di preparazione energetica, spirituale, mentale e fisica che la porta a viaggiare per tutto il mondo. Durante questi viaggi si ritrova in luoghi sconosciuti a cui il tempo ha in apparenza tolto importanza ma che, certamente, oggi hanno ancora molto da raccontare. Molti segreti si incontrano proprio là, in quei posti pieni di magia e mistero. Ma, per ascoltarli, è necessario connettersi con essi, e soprattutto sapere come farlo. Messico, Stati Uniti ed Europa le mete dei suoi pellegrinaggi, dove poter continuare le sue ricerche su interessanti temi quali l’eredità delle antiche civiltà e l’esistenza di milioni di esseri che svilupparono la loro missione d’amore in ogni angolo di questo pianeta.
Alcuni anni fa i Maestri decidono che è giunto il momento per la Rocha di condividere le sue esperienze, per dare delle risposte a quegli interrogativi che ogni essere umano si pone.
Il Maestro Lau è uno dei maestri che Flora Rocha incontra regolarmente. È uno dei medici universali che, grazie alla sua profonda saggezza e un grandissimo amore, guida nella loro missione tutti coloro che desiderano curare, guarire, dare sollievo ai bisognosi. Per qualcuno è un angelo, per altri un fratello dell’universo. Poco importa il suo nome quando la missione è quella di guarire la terra dalla sua infermità.
Si sono conosciuti in India, tramite una guida spirituale. Un incontro con un Maestro è possibile solo quando la persona desidera riequilibrare la sua saggezza e la sua conoscenza, aprendo un ponte di comunicazione con il Maestro stesso.
Flora Rocha, che ho il piacere il conoscere come scrittrice, mi ha incaricata di far conoscere i messaggi dei Maestri perché, se non facciamo qualcosa, il destino della Terra è tutt’altro che piacevole.
È per questo che, periodicamente, si incontra con loro in centri energetici di grande forza (alcuni di questi posti sono ritenuti segreti e non si possono rivelare i nomi) per fare dei riti a favore del pianeta. Con l’aiuto della meditazione e dei quattro elementi (acqua, terra, aria e fuoco), l’amore e la saggezza del cuore, potremo aprire, se lo volessimo, tante porte…
Data:  17/3/2011   |    © RIPRODUZIONE RISERVATA            STAMPA QUESTO ARTICOLO            INVIA QUESTO ARTICOLO


RITORNA ALLA HOME PAGE





Prima Pagina Giornale e Contatti Gerenza e Cookie Policy Credits © 2009-2020 - CINQUEW.it