PARLIAMONE
    
Prima Pagina Spettacolo Cronaca Arte Cultura
Libri Scuola Sport Opinioni Lavorare in Comune
Centro Storico Fiat museo più popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1
Il sindaco di Ascoli Piceno: pronti al rinforzo localizzato delle Torri Merli

torre-merli-sindaco-di-ascoli-piceno

ASCOLI PICENO - Torri Merli. Castelli: “La prossima settimana partono gli interventi di rinforzo”. Modifiche parziali alla viabilità in via delle Torri. La prossima settimana partiranno i lavori di rinforzo localizzato delle Torri Merli e le esigenze di cantiere richiederanno alcune modifiche provvisorie alla viabilità di via delle Torri. “La necessità di controllare le condizioni di stabilità delle torri Merli - veri e propri simboli della nostra “Urbs Turrita” è emersa in occasione dei sopralluoghi effettuati dai tecnici del Comune, del Comando dei Vigli del Fuoco e della Protezione Civile dopo i terremoti del 24 agosto, 26 ottobre e 30 ottobre 2016 “ - dichiara il Sindaco di Ascoli Guido Castelli - “ a seguito dei quali si è ritenuto opportuno verificare l’entità e la rilevanza dei danni prodotti dalle azioni sismiche.

“In particolare, nella relazione tecnica redatta in data 11 novembre 2016 dalla squadra ReLUIS (Protezione Civile) P1289, sono state rilevate la riattivazione e (probabile) estensione del quadro fessurativo preesistente ed è stato suggerito – per la torre Sud – di effettuare alcune indagini consistenti, essenzialmente, nel rilievo geometrico costruttivo della torre e nel suo monitoraggio con la finalità di formulare un giudizio di stabilità.

Pubblicità


Abbiamo dunque scrupolosamente osservato quanto - in termini prudenziali e preventivi - la più moderna tecnologia scientifica prevede per casi come quello delle Torri Merli. In particolare, come attività propedeutiche alla formulazione del giudizio di stabilità, in aggiunta alle indagini indicate nella relazione ReLUIS – precisate sulla base dei risultati di un sopralluogo preliminare effettuato con l’architetto Ugo Galanti – sono state disposte ulteriori indagini con la finalità, appunto, di conseguire un quadro conoscitivo più articolato.

Dette attività sono state individuate nella esecuzione di un rilievo geometrico-costruttivo con tecnologia laser-scan e in una serie di indagini specialistiche e monitoraggio, risultati poi essenziali alla comprensione della analisi strutturale della torre. “È stato effettuato un rilievo geometrico d’assieme che ha consentito di acquisire i parametri dimensionali necessari per effettuare la verifica dello stato di sollecitazione al piede della torre Sud, tenendo conto del suo difetto di verticalità, e definire la relazione, in pianta ed elevato, tra le due torri e gli edifici in cui sono inglobate.

In particolare la restituzione della pianta della torre Sud con sezioni orizzontali a passo 50 cm ha consentito di definire, con un elevato grado di precisione, l’entità e la natura del fuoripiombo della torre ed effettuare una valutazione sufficientemente affidabile dello stato di sollecitazione nel materiale.

Il rilievo geometrico ed il risultato delle indagini specialistiche sono stati condotti sotto la supervisione del Prof. Cesare Tocci, docente del Politecnico di Torino; allo stesso è stato affidato l’incarico di redigere una analisi specialistica di sintesi delle condizioni strutturale delle torri ed indicare gli interventi da eseguire. L’esito di tali studi è contenuto nella relazione prodotta dal docente universitario; dalla stessa è risultato che la valutazione della sicurezza strutturale della torre Sud è da ritenere positiva e anche gli esiti temporanei del monitoraggio strumentale sembrano sostanzialmente confortanti.

Tuttavia, pur avendo riconosciuto nella torre sollecitazioni non eccessive, in condizioni statiche, e una sufficiente capacità di resistere alle azioni orizzontali di origine sismica, la presenza di lesioni verticali quali quelle che si rilevano in prossimità dell’angolata Sud-Est e, soprattutto, la possibilità che lesioni analoghe, non ortogonali ma parallele ai paramenti esterni, siano presenti nel nucleo interno, inducono ad adottare un atteggiamento prudenziale.

Verificata la non necessità, sulla base degli esiti delle verifiche numeriche e del monitoraggio, di procedere a interventi generalizzati (ovvero estesi all’intera torre) di rinforzo statico o di miglioramento sismico, è stata indicata, in via prudenziale, la necessità di procedere al rinforzo localizzato dell’angolata Sud-Est, in corrispondenza dello spanciamento dell’angolata stessa, allo scopo di controllare eventuali fenomeni di instabilità dell’equilibrio delle porzioni murarie isolate dalle lesioni.

La soluzione progettuale indicata consiste nell’inserimento di quattro coppie di tiranti in adiacenza al paramento interno delle pareti Sud ed Est della torre, in corrispondenza dello spanciamento dell’angolata più volte citato, i cui capochiave esterni – sui lati Sud ed Est – possono essere collegati tra loro in modo da funzionare come una classica cerchiatura per la porzione a rischio di instabilità.

Sulla base di tale indicazione progettuale si è proceduto, anche sulla base dei parametri di sollecitazione indicati nella medesima relazione, al dimensionamento degli elementi strutturali (catene in acciaio e piastre di ancoraggio) e quindi all’affidamento dei lavori ad una ditta specializzata nell’esecuzione di opere su beni di pregio architettonico. L’intervento, calibrato quindi sulle reali esigenze di tutela delle torri e degli spazi pubblici circostanti, “ ha concluso il sindaco Castelli - “permetterà nel tempo di poche settimane di rimuovere le opere provvisionali installate tra le quali il tunnel realizzato a protezione dell’ingresso della scuola elementare di Sant’Agostino.“


Data: 15/2/2018
STAMPA QUESTO ARTICOLO
STAMPA QUESTO ARTICOLO
INVIA QUESTO ARTICOLO
INVIA QUESTO ARTICOLO
 
© Riproduzione Riservata
ULTIME DAI COMUNI
 

 
  Scooter e moto: a Roma meno incidenti, ma buche e tombini fanno paura
 
  Competenza delle Prefetture - U.T.G. per l'accoglienza e procedure di R.A.V.
 
  Marchio d'impresa e marchio comunitario, consumatori e produttori senza tutela
 
  Carta d'identità elettronica, Uncem: positiva la proroga del bando sull'anagrafe
 
  Fatturazione elettronica nei Comuni montani e in aree dove c'è divario digitale
 
  Teleriscaldamento, Bergamo al top. Ma ancora tanti morti di tumore in Lombardia
 
  Mercato immobiliare, Uncem: domanda in ripresa nelle principali località alpine
 
  Proprietà intellettuale, contraffazione ed educazione alla legalità con Codacons
 
  Saldi: decalogo di Adiconsum. Acquisto del giusto rapporto qualità prezzo
 
  Portale delle offerte valido aiuto per il consumatore nella scelta di luce e gas
 
  Ecotassa, serve un tavolo con stakeholder per modalità attuative
 
  Fatturazione elettronica, percorso di aiuto dalla Camera di commercio di Varese
 
  Agriturismi italiani, Mipaaft e Google insieme per aprire le porte del mondo
 
  Bollini allarmistici per indicare salubrità o meno degli alimenti
 
  Limite di velocità a 30 KM/H in tutti i centri urbani, Codacons in Procura
 
  Sotto l’albero di Natale, con Adiconsum e Centro Europeo Consumatori Italia
 
  Assicurazioni agevolate, entro la fine del 2018 pagamento di 130 milioni di euro
 
  Com’è nato e com’è cambiato il gioco d’azzardo nel tempo
 
  Regala cultura anche a Natale con Lalineascritta di Antonella Cilento
 
  Iss e case farmaceutiche, caos sui vaccini dopo l'inchiesta delle Iene
 
  Bonus sociale luce gas e acqua: per Adiconsum da rendere automatico
 
  Sospensione delle rate dei mutui di Banco BMP nei territori colpiti dal maltempo
 
  Fatturazione elettronica: modalità operative e principali criticità dal 2019
 
  Agricoltura biologica: disinformazione sui benefici per ambiente e nutrizione
 
  Patrimoniale fa paura ai cittadini, Aduc: messi al riparo i conti a rischio
 
  Concorso a dirigente scolastico, partecipanti infuriati e richieste al Miur
 
  Comune di Merano annuncia la riasfaltatura di corso Libertà inferiore
 
  Comune di Teramo riapre i cimiteri di Varano, Villa Rupo e Garrano
 
  Comune di Castenaso mette in tavola rotonda accoglienza e integrazione
 
  Regolamento comunale fitofarmaci, questo il resoconto del Comune di Sansepolcro





Prima Pagina Gerenza e Cookie Policy Giornale e Contatti Credits © 2009 - CINQUEW.it