LIBRI
    
Prima Pagina Spettacolo Cronaca Arte Cultura
Libri Scuola Sport Opinioni Lavorare in Comune
Centro Storico Fiat museo più popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1

Il "San Giuseppe Moscati" di Micol Bruni tradotto in spagnolo per il Papa

bruni-micol ROMA - La vita, il messaggio, la santità in Giuseppe Moscati. Il saggio curato da Micol Bruni, sarà tradotto in Spagna. È un omaggio a Papa Francesco. "Giuseppe Moscati - Nella vita nascosta con Cristo in Dio". Presentazione al volume di Padre Massimo Rastrelli: “Consiglio a tutti la lettura di queste pagine sul Moscati”. Un modello gesuita nella santità del dono. Per rendere un omaggio a Papa Francesco la nuova edizione del lavoro dedicato a San Giuseppe Moscati sarà tradotta in lingua spagnola. Con la presentazione di padre Massimo Rastrelli, presidente nazionale della Consulta nazionale delle Fondazioni antiusura, la nuoiva edizione del saggio dedicato a San Giuseppe Moscati dal titolo "Giuseppe Moscati - Nella vita nascosta con Cristo in Dio" (Edizioni Nemapress, con Progetto del Centro Studi e Ricerche "Francesco Grisi" e collaborazione della rivista "Il Cerchio") avrà la sua traduzione in lingua spagnola.
Si tratta anche di un omaggio a Papa Francesco. Moscati, come si sa, faceva parte della famiglia dei Gesuiti.
«Consiglio a tutti la lettura di queste pagine documentarie: come candela si accende da candela accesa e la luce si propaga gioiosa, così fede si accende da fede, e santità si comunica da santità» - scrive padre Rastrelli tra le pagine della sua presentazione.
La ricerca è stata coordinata e introdotta da Micol Bruni. Nel nuovo studio si articolano scritti di studiosi come Gerardo Picardo, Marilena Cavallo, Neria De Giovanni, Giulio Rolando, Tommaso Romano, Maria Giovanna Russo Caradonna, Carmen De Stasio, padre Salvatore Discepolo S.J. e Micol Bruni. La postfazione, con un originale racconto, è di Pierfranco Bruni, Presidente del Centro Studi e Ricerche "Francesco Grisi", che contribuisce con un nuovo capitolo su San Giuseppe Moscati e la mistica calabrese Natuzza.

La Beatificazione di Moscati avvenne in San Pietro il 16 novembre del 1975. Il 25 ottobre del 1987, invece, avvenne la sua canonizzazione. Padre Rastrelli chiude il suo scritto con questo inciso: «...ringraziamo questi Autori che ci possono 'illuminare', e ci confortano, ci 'avvalorano' nella vita che conta». Moscati era nato a Benevento il 25 luglio 1880 e morto a Napoli il 12 aprile 1927. Si tratta di una novità che riguarda la diffusione della santità di Moscati in altri Paesi. Il saggio ha certamente contribuito a promuovere la conoscenza di Giuseppe Moscati attraverso i sentieri della spiritualità.
Data:  17/8/2013   |    © RIPRODUZIONE RISERVATA            STAMPA QUESTO ARTICOLO            INVIA QUESTO ARTICOLO




Contenuti Corrispondenti















           
Prima PaginaGerenza e Cookie PolicyGiornale e ContattiCredits© 2009 - CINQUEW.it