PARLIAMONE
    
HOME Arte Cinema Libri Musica Danza Cultura
Spettacolo Moda Consumatori Mass Media Cronaca Opinioni Lettere
Cartoni Animati Facciamo Scuola La Donna che Amo La Mia Tv Omosessuali Punto di Donna Sport
Regioni Comuni London Paris Washington Documenti Video
Centro Storico Fiat museo più popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1

IL NUOVO SITO È CINQUEW NEWS



Fuochi pirotecnici, la Guardia di finanza sequestra sei tonnellate di botti
fuochi-dartificio 30/11/2013
COSENZA - “Panzer”, “E io pago”, “Star War”, “Zeus”, quasi a evocare la loro forza dirompente, sono alcuni dei nomi stravaganti delle quasi 6 tonnellate di fuochi pirotecnici di IV e V categoria, corrispondenti a oltre 790.000 pezzi e a 950.000 bocche di fuoco, sequestrati dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Cosenza in tre depositi ubicati nei comuni di Cerzeto e Torano Castello, in provincia di Cosenza. Proprio in quest'area, le Fiamme Gialle, dopo alcuni giorni di pedinamenti ed appostamenti, hanno individuato i locali, nella disponibilità di tre soggetti della zona, dove era stoccato l’ingentissimo quantitativo di materiale pirotecnico. E' così scattato il blitz che ha permesso di rinvenire, stipate in totale violazione delle norme sulla sicurezza, ben 6 tonnellate di fuochi d'artificio della tipologia fontane, candele, raudi e bengala di produzione cinese, nonché “bombe” artigianali usualmente esplose con appositi mortai, per un valore commerciale di oltre 200.000 euro. Tra l’altro, uno dei depositi di “stoccaggio” si trova a ridosso di un frequentatissimo supermercato, con rischi facilmente immaginabili per l’incolumità delle persone nel caso di scoppio accidentale.
Due dei soggetti sorpresi dal tempestivo intervento dei finanzieri non sono stati in grado di esibire alcuna documentazione che giustificasse tale possesso, mentre un terzo soggetto, benché titolare della prescritta licenza prefettizia, deteneva un quantitativo eccedente di molto quello autorizzato. I tre sono stati segnalati a piede libero alla Procura della Repubblica di Cosenza.
Si tratta del più consistente sequestro di materiale pirotecnico del genere vietato effettuato in Italia nel 2013. Anche quest’anno, dunque, in concomitanza con l’approssimarsi delle festività Natalizie, l’attività della Guardia di Finanza a contrasto della illecita detenzione dei cd. botti di fine anno fa registrare un altro significativo risultato che è l’esito di un più ampio dispositivo operativo predisposto dal Comando Regionale Calabria e dal Comando Provinciale di Cosenza volto ad assicurare ai cittadini festività più tranquille.

Tag: guardia di finanza di cosenza gdf fuochi pirotecnici sequestri in italia tonnellata botti di capodanno
Data:  30/11/2013   |    © RIPRODUZIONE RISERVATA            STAMPA QUESTO ARTICOLO

INVIA QUESTO ARTICOLO


Ultimi Articoli
Circa, creato da Yaron Lifschitz con Circa Ensemble, al Teatro Storchi di Modena
Terenzio De Cristofaro Quartet per il grande jazz nella strada della Dolce Vita
Prima edizione del premio letterario Trivio, intitolato alla omonima rivista
Ivan Cotroneo al Ricciardi di Capua per presentare il suo ultimo film "Un Bacio"
I Maestri del Colore dal vivo presso San Severo Fuori le Mura, Napoli
Veglia d'amore e di vino. Spettacolo con Antonio Damasco a Salisano
San Lazzaro di Savena. All’Arci sei giorni di "Sagra del Pesce a Primavera"
"Un marito per la figlia", in scena la Compagnia instabile del Rotary Club
Disarmo nucleare, chiude con oltre 27mila visitatori la mostra d'arte a Napoli
Luigi Lo Cascio al Teatro Storchi di Modena con Questa sera si recita a Soggetto

News Più Popolari
Cassano colpito da ictus, il fuoriclasse del Milan come Ronaldo
Compleanno del Santo Padre Benedetto XVI, lettera aperta di Maurizio Zini
Apocalisse nucleare, parole che arrivano dal Giappone. Tokyo città fantasma
Nube radioattiva di Fukushima domani sull'Italia, disastrosa se piove
Risks for Public Health & the Environment 16th to 18th of May in Madrid
Milioni di morti in Giappone a causa del plutonio nell§aria, apocalisse?
Gianni Riotta si dimette dalla direzione de "Il Sole 24 Ore". Martedì al Cda
Terremoto in Emilia-Romagna e Lombardia, scossa a Finale Emilia, Borgofranco
Guerra in Libia, Lega Araba con Gheddafi e alza la voce contro gli Usa
Benedetto XVI per il beato Newman. Influenzò il pensiero del papa