FACCIAMO-SCUOLA
    
Prima Pagina Spettacolo Cronaca Arte Cultura
Libri Scuola Sport Opinioni Lavorare in Comune
Centro Storico Fiat museo più popolare su Facebook/Centro-Storico-Fiat1

Pubblicità


Liceo Garibaldi di Napoli ora tra le poche scuole a contare su un defibrillatore
cuore-napoli

NAPOLI - “Napoli nel cuore”: una serata per la cultura un passo concreto verso la sicurezza. Un defibrillatore al liceo Garibaldi di Napoli. Uno strumento acquistato grazie al successo della serata teatrale in ricordo di Mario Finamore. Ore 12,15 Palestra del Liceo Garibaldi, via Carlo Pecchia, 26 - Napoli. Da venerdì 25 il Liceo Garibaldi di Napoli sarà tra le poche scuole in Italia a poter contare su un fattore di sicurezza in più grazie alla presenza di un defibrillatore. Si svolgerà venerdì 25 ottobre alle ore 12,15 presso il liceo napoletano la consegna ufficiale del defibrillatore cardiaco.
Lo strumento, acquistato grazie al ricavato della benefica “Napoli nel cuore”, organizzata lo scorso 7 settembre al teatro Sette di Roma, verrà donato in ricordo dell’ex studente Mario Finamore.
Mariano Rigillo, Vittorio Viviani, Elena Bonelli, Antonello Avallone, Mario Maglione e Franco Gargia i protagonisti della serata dedicata, ad un anno esatto dalla scomparsa, all’ ex “garibaldino” Mario Finamore napoletano che nonostante i suoi 40 anni lontano dalla sua città (in RAI prima ai programmi culturali poi alla direzione di diverse Sedi Regionali), si sentiva ancora vicinissimo nell’animo alla sua città ed ha sempre fatto molto per valorizzarne il suo patrimonio culturale.
“Napoli nel cuore” infatti, è stato un evento, ideato e condotto da Fabrizio Finamore, che come le recensioni hanno sottolineato, ha saputo raccontare al pubblico la Napoli vera di una volta attraverso le opere di alcuni suoi grandi autori dell’800 e del ‘900: da Ferdinando Russo a Raffaele Viviani a Eduardo De Filippo.
Tante le persone tra i pubblico e non solo che hanno voluto contribuire a questa finalità. Con la consegna di venerdì questo strumento va dunque ad un grande polo culturale e formativo di riferimento per molti ragazzi del sud. Il Garibaldi infatti, con i suoi quasi 700 studenti provenienti non solo da Napoli, è l'unico liceo classico internazionale tedesco del Meridione.
All'evento di consegna parteciperanno la preside con i docenti, gli alunni delle ultime classi, esponenti dell'associazione degli “ex Garibaldini” oltre ai parenti di Mario Finamore.
Strumento indispensabile per salvare delle vite – le cronache recenti purtroppo ce lo insegnano – il defibrillatore è ancora poco utilizzato nelle scuole, luoghi anche di molteplici attività sportive dove si può concentrare il rischio dato il numero esponenziale di studenti.
Nel recente decreto Balduzzi l’obbligo di dotarsi di defibrillatore è al momento riferito ai centri sportivi. Eppure l’importanza di dotare di questo strumento il territorio, in particolare i luoghi pubblici più affollati, è una raccomandazione che da anni e anni viene ribadita dal mondo clinico internazionale.
Incrementare quanto più possibile nelle scuole statali e nelle strutture sportive pubbliche la disponibilità di defibrillatori è dunque fondamentale. L’incidenza della morte cardiaca improvvisa è paragonabile a quella determinata dalla somma dei principali tumori conosciuti ed è 10 volte superiore a quella legata agli incidenti stradali e circa 50 volte superiore rispetto alla mortalità dovuta all’AIDS. Duecento morti ogni giorno, una ogni 8 minuti, molte in giovane età, molte evitabili. (Fonte C.R.I.)
La percentuale di sopravvivenza è strettamente legata alla tempestività dell’intervento di soccorso. Per questo, in attesa dell’arrivo dei soccorsi, chi è testimone di un evento drammatico, deve essere in grado di intervenire. Non tutti sanno, infatti, che l’utilizzo, entro pochissimi minuti, di un defibrillatore semiautomatico potrebbe salvare la vita alla persona colpita da arresto cardiaco.
Per quanto concerne le scuole, gradualmente soprattutto in quest’ultimo anno, il messaggio della defibrillazione precoce viene recepito con maggiore attenzione, ma sono ancora molto poche le strutture che hanno provveduto a dotarsene.
Eppure la scuola rimane il più importante veicolo informativo e culturale della nostra società e pertanto diffondere fra gli studenti (che a loro volta trasmettono alle famiglie, agli amici ecc.) non solo i concetti base di defibrillazione precoce ma, ancor più fondamentale, le manovre base di Rianimazione cardio polmonare (massaggio cardiaco) è un fortissimo segnale di crescita civile.
La scuola con suoi giovani può combattere l’ignoranza, che purtroppo ancora oggi limita la diffusione di informazioni corrette, semplici e pratiche che potrebbero permettere a tutti di salvare una vita.

Pubblicità


Data: 23/10/2013
STAMPA QUESTO ARTICOLO
STAMPA QUESTO ARTICOLO
INVIA QUESTO ARTICOLO
INVIA QUESTO ARTICOLO
 
© Riproduzione Riservata

Articoli e Pubblicità

Pubblicità



Pubblicità



ULTIME DAI COMUNI
 

 
  Comune di Merano annuncia la riasfaltatura di corso Libertà inferiore
 
  Comune di Teramo riapre i cimiteri di Varano, Villa Rupo e Garrano
 
  Comune di Castenaso mette in tavola rotonda accoglienza e integrazione
 
  Regolamento comunale fitofarmaci, questo il resoconto del Comune di Sansepolcro
 
  Comune di Arezzo e "Giorgio Vasari" lavorano al rilancio della Fiera Antiquaria
 
  La ricostruzione che vorrei, progetto di Comune di Ascoli Piceno e Ingv
 
  Storia, lingua e cultura dei greci di Calabria col Comune di Reggio Calabria
 
  Tari al centro del Consiglio comunale del Comune di Sansepolcro
 
  "I Concerti della Casa della Musica" organizzati dal Comune di Parma
 
  Mauro De Lillis (sindaco di Cori) dà il benvenuto al meeting Den-Cupid
 
  Comune di Reggio Calabria rinvia l'assemblea pubblica sulla questione morale
 
  Comune di Motta San Giovanni, sì a gestione di riscossione entrate comunali
 
  Sindaco di Ragusa "oscura" un ponte per fare osservare la volta celeste
 
  Comune di Castenaso offre agli studenti "Un bosco per la città"
 
  Innamòrati/Innamoràti, con assessorato a Cultura e Turismo del Comune di Napoli
 
  Comune di Ragusa, procedura per un direttore servizio raccolta dei rifiuti
 
  Gabriela Strohmer (Comune di Merano): noi primi in cura ecologica del verde
 
  Federico Piccitto (sindaco di Ragusa) ricorda la personalità di Alberto Mattei
 
  Uncem chiede ai candidati alle Politiche 2018 la legge sui piccoli comuni
 
  Carbonia Studia, con Museo Archeologico Villa Sulcis e Comune di Carbonia
 
  Il sindaco di Ascoli Piceno: pronti al rinforzo localizzato delle Torri Merli
 
  Comune di San Michele al Tagliamento comunica i contributi alle aziende agricole
 
  RipuliAMO specialmente, presente anche il vicesindaco del Comune di Arezzo
 
  Comune di Arezzo comunica i divieti di sosta in occasione della gara di cross
 
  Tessere elettorali, informazioni utili da parte del Comune di Casale Monferrato
 
  Ponte e cimitero, Comune di Sansepolcro ne parla con gli abitanti di Gricignano
 
  Comune di Isernia nomina gli scrutatori per le elezioni del 4 marzo 2018
 
  Informagiovani del Comune di Cagliari spiega le tecniche del colloquio di lavoro
 
  Conciliazione tra tempi di vita e lavoro, progetto del Comune di Reggio Calabria
 
  Comune di Arezzo comunica lavori di scavo e modifiche alla circolazione stradale


Ricerca Articolo

Pubblicità





Prima Pagina Gerenza e Cookie Policy Giornale e Contatti Credits © 2009 - CINQUEW.it